Counseling psicologico


Il counseling psicologico è un tipo di intervento generalmente breve, limitato nel tempo, e rivolto alla promozione e al miglioramento del benessere anziché al trattamento di un disturbo. Si tratta di un intervento focalizzato su una difficoltà specifica, attuale e normalmente transitoria (ad esempio lavorativa, scolastica, relazionale, affettiva, prestazionale, di scelta).


Sex counseling


Si tratta di un counseling specifico per la sfera sessuale, che si avvale principalmente di interventi di tipo psicoeducativo rivolti alla persona alle prime esperienze, alla persona che voglia conoscere meglio il proprio corpo e imparare le buone carezze, ai genitori, alle persone che si trovino in un momento di cambiamento della loro vita sessuale e affettiva non legato a disturbi specifici ma ad esempio a cambiamenti corporei, dell’età o a conflitti di coppia.


Come il counseling psicologico, il sex counseling è una consulenza generalmente breve e atta al sostegno, alla promozione della salute, non alla cura di un disturbo.


Consulenza psicologica a distanza:


L’esigenza di fruire di servizi di consulenza psicologica online è sempre più diffusa. Attraverso questa modalità è possibile non solo scegliere il proprio psicologo indipendentemente dal proprio luogo di residenza, ma anche continuare dei percorsi già in atto in periodi in cui si è lontani per lavoro o esigenze personali, o dopo un trasferimento in un’altra regione o Stato.


I colloqui online permettono quindi di non interrompere una terapia in corso ma anche di iniziare un nuovo percorso oppure di gestire il “follow-upal termine di una terapia.


Non tutte le difficoltà e problematiche sono gestibili a distanza, ma nella fase iniziale della consulenza online viene fatta una valutazione attenta da parte del professionista, che saprà indicare al paziente eventuali alternative di trattamento.


Terapia di coppia


La terapia di coppia è utile in tutte quelle situazioni in cui la coppia attraversa momenti di difficoltà che ne minano la stabilità o che minacciano la relazione: conflitti, separazioni, divergenze sull’educazione dei figli, sulle scelte o sugli obiettivi, distanza emotiva o emotività fuori controllo, tradimenti, problemi nella sfera sessuale, differenze nei bisogni o contrasti di valori, abitudini disfunzionali.


La durata dell’intervento sulla coppia può essere breve, soprattutto quando avviene precocemente, mentre può richiedere un tempo più lungo quando le modalità comunicative problematiche tra i partner sono consolidate, uno o entrambi i partner sono fortemente affaticati da dinamiche che si sono protratte nel tempo, il livello di conflittualità è alto e il malessere relazionale legato a ferite profonde e aspettative disattese è elevato.


Intraprendere un percorso congiunto richiede una motivazione da entrambi i membri della coppia e la presenza di un sentimento residuo sufficiente a innescare il desiderio di cambiamento e l’impegno a perseguirlo.


Psicoterapia


La psicoterapia è rivolta alle persone che presentano sintomi di sofferenza psichica, quali ansia, attacchi di panico, disturbo post-traumatico da stress, depressione, fobie, ipocondria, disturbi del comportamento alimentare, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbi di personalità, dipendenze patologiche.


La psicoterapia ad orientamento cognitivo-comportamentale ha l’obiettivo di analizzare le esperienze, i comportamenti, le emozioni, i pensieri e credenze all’origine dello stato di malessere psicologico degli individui e interviene sugli schemi cognitivi disfunzionali, sulle convinzioni negative e sui pensieri bloccanti, per la regolazione delle emozioni disturbanti e dei comportamenti disfunzionali.


Terapia EMDR


L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è un approccio terapeutico specifico per il trattamento del trauma e delle conseguenze degli eventi di tipo stressogeno.


Si basa principalmente sulla rievocazione di eventi specifici di natura traumatica o ricordi dolorosi e non elaborati alla base della sofferenza psichica attuale dei pazienti, a cui viene alternata una stimolazione oculare o uno stimolo tattile destra-sinistra.

Questa tecnica è particolarmente adatta ai traumi singoli di grande entità ma anche a traumi più “piccoli” e ripetuti nel tempo.


L’EMDR viene utilizzata in caso di: esperienze traumatiche di natura sessuale (abusi, violenze), lutti, separazioni e perdite non elaborati, incidenti e infortuni traumatici, elaborazione di eventi traumatici legati alla diagnosi di malattie gravi, traumi da esperienze di guerra, umanitarie e di lavoro in emergenza, traumi subiti in età dello sviluppo, di natura relazionale (abbandoni, perdite, violenza assistita, violenza subita), traumi vissuti da vittime di eventi naturali o atti di terrorismo, eventi stressogeni.


Terapia sessuologica


La terapia sessuologica è una terapia integrata, utilizzata in ambito individuale e di coppia per il trattamento dei disturbi sessuali (disturbi del desiderio, disfunzione erettile, eiaculazione precoce, anorgasmia, vaginismo, dispareunie psicogene).


La Terapia Mansionale Integrata è una terapia focalizzata, strategica e generalmente di durata breve che ha lo scopo di analizzare e correggere comportamenti inadeguati, credenze e pensieri distorti alla base delle emozioni disturbanti vissute nella sfera sessuale.

Prevede un approccio più direttivo rispetto alla psicoterapia e una serie di esperienze e “giochi” da fare a casa tra una seduta e l’altra, atti a migliorare la conoscenza di sè (delle proprie sensazioni, emozioni, pensieri fantasie e comportamenti) e la conoscenza di sè con l’altro.